San Giovanni Rotondo

Noto in tutto il mondo per esser stato scelto da San Pio da Pietrelcina come luogo in cui vivere, San Giovanni Rotondo accoglie ora le sue spoglie ed è meta di pellegrinaggi religiosi da tutto il mondo. Città caratteristica del Gargano, è punto di partenza ideale per itinerari turistici alla scoperta di una zona della regione ricca di luoghi interessanti da visitare:

san pio da pietralcina

Ostensione di Padre Pio
Le spoglie del santo sono esposte nella cripta del convento di Santa Maria delle Grazie. Nel primo anno dell’ostensione del corpo, sono stati cinque milioni e seicentomila circa le persone che hanno visitato la cripta del santo con le stimmate. Cifre importanti, uniche, che fanno notare ancora una volta che i fedeli di Padre Pio accorrono sempre numerosi agli eventi che lo riguardano. Nella cripta del convento di Santa Maria delle Grazie, si può vedere il corpo del santo con il volto, conservato solo nella parte inferiore, ricoperto da una maschera di silicone che ne riproduce le sembianze. La salma poggia su un base di plexiglass forato e rivestito di tessuto. Al di sotto ci sono due contenitori in pvc pieni di gel di silice per la regolazione dell’umidità.
Convento di Santa Marie delle Grazie
Il convento di Santa Maria delle Grazie fu costruito nel 1538 su richiesta e a spese del popolo di San Giovanni Rotondo e con il consenso del cardinale e successivamente papa Giulio II. Nel 1540 i Frati Cappuccini ne presero possesso iniziando a costruire le prime casupole e terminando la costruzione della Chiesa. I Frati Cappuccini, che vantavano della freschezza degli inizi del francescanesimo, lavoravano e predicavano il buon senso e la parola di Dio.A causa della rivolta napoleonica e risorgimentale, nel 1811, i cappuccini dovettero abbandonare il loro adorato convento e tutte le attività che con tanto amore portavano avanti, per riaprirlo dopo quattro anni con un nuovo e rinnovato impulso.

convento di santa maria delle grazie

chiesa di padre pio da pietralcina

La chiesa di Padre Pio da Pietrelcina
Nel 1959, Padre Pio, con l’inaugurazione della chiesa “grande” di Santa Maria delle Grazie, bonariamente si rivolse ai suoi confratelli dicendo loro che avevano realizzato una “scatoletta di fiammiferi”. La nuova chiesa del pellegrinaggio commissionata a Renzo Piano, è stata la risposta dei frati alle necessità dei fedeli che ogni anno affollavano a milioni la Chiesa di Santa Maria delle Grazie. La costruzione della Chiesa, iniziata nel 1994, si è conclusa il 1° luglio 2004, dopo circa dieci anni dall’inizio dei lavori e dedicata a San Pio da Pietrelcina. L’entrata della Chiesa è caratterizzata da una grande croce in pietra che racchiude in se un duplice significato: segno di travaglio, ma anche di vittoria.
L’ospedale di San Giovanni Rotondo
L’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza è l’opera materiale che Padre Pio da Pietrelcina volle realizzare per dare sollievo a tutti quei fedeli che ogni giorno, personalmente o tramite lettere, si rivolgevano a lui per un conforto dai mali.Già nel 1925, San Giovanni Rotondo lamentava la mancanza di un ospedale, e Padre Pio ebbe la gioia di vedere inaugurato il piccolo “Ospedale civile San Francesco”, sorto nel vecchio convento delle Clarisse, composto da due corsie, con sette letti ciascuna e due camere riservate con cure gratuite ai poveri. Dopo tredici anni, il piccolo ospedale chiuse a causa del terremoto del 1938 che lo ridusse in macerie; restaurato e trasformato, il locale divenne poi asilo infantile.

ospedale di san giovanni rotondo

chiese di san giovanni rotondo

Le chiese di San Giovanni Rotondo
Stupendi luoghi di culto che custodiscono, tra santi e pregiati dipinti, la storia e le confessioni di un popolo. Tra le piu’ importanti: Chiesa di San Giovanni Battista o della Rotonda, Chiesa di Santa Caterina, Chiesa di Sant’Antonio Onofrio, Chiesa di San Donato, Chiesa di San Lorenzo o Chiesa Matrice,Chiesa di San Giacomo , Chiesa della Madonna di Loreto, Chiesa di Sant’Orsola, Chiesa della Maddalena, Chiesa di San Nicola, Edicole Via Crucis, Il Convento dei Frati Minori Cappuccini, Chiesa Maggiore d Santa Maria delle Grazie , Monastero delle Clarisse.